SARDINIA SLOW EXPERIENCE | +39 347 065 0180 | TEL WHATSAPP SMS info@SardiniaSlowExperience.com

Tutto sulla Baronia, la Nostra Terra

Your content goes here. Edit or remove this text inline or in the module Content settings. You can also style every aspect of this content in the module Design settings and even apply custom CSS to this text in the module Advanced settings.

Siniscola lunedì 22 Luglio 2019 - MNMESC!
Montalbo Natura Musica Enogastronomia Storia Cultura!

 

Sembra che siamo riusciti ad organizzare una serata imperdibile di quelle che piacciono tantissimo a noi!
Una semplice ma allo stesso bellissima escursione per ammirare il nostro territorio e godere dei colori del tramonto dai 1029 metri di Cupeti, una delle punte più panoramiche del Montalbo di Siniscola in Baronìa, appena cala il sole di nuovo in discesa verso la fontana de “S’Ulidone ‘e susu” dove troveremo ad aspettarci un rinfresco a base di prodotti locali e tre eclettici musicisti che si esibiranno per noi in un concerto straordinario! 

Mario Nanu + Full Moon Duet ( Andrea Cabras e Antonio Saba)

Mario Nanu chitarra e voce, Antonio Saba chitarra, Andrea Cabras percussioni.
L'incontro con Mario, estroso cantautore ed improvvisatore eccelso è stato mediato dal progetto dell'Album di Antonio Saba MAN NA NEK edito da Nu.Bop, nel quale Andrea Cabras suona in preparazione dei live il djembe. L'incontro artistico dei tre è stato subito fruttuoso e segnato da alcuni concerti in cui ha prevalso l'espressione musicale sullo stile estemporaneo della Musica Creativa. Il trio così ha potuto definire uno stile originale, dove è fortissima la radice etnica della musica sarda la quale si mescola alla tradizione dei ritmi dell'Africa Occidentale. Mario improvvisa le sue canzoni rendendo sempre nuovo l'ascolto e regalando nuova energia all'esecuzione musicale.

 

La Baronia non è ancora completamente coperta dalla guida Lonely Planet! Sai cosa significa? Che è uno degli ultimi angoli nascosti della Sardegna! La regione della Baronia è una terra fertile con una bellissima costa, dove potrai scoprire l’autentico spirito dell’isola!

Baronìa si trova tra le famose regioni della Barbagia e della Gallura, con Siniscola che è il principale capoluogo, a soli 30 minuti di auto dal porto / aeroporto di Olbia, e a 30 minuti da Nuoro, la principale città della Barbagia. Il suo territorio è ricco e variegato, dal massiccio calcareo del Montalbo di Siniscola alle acque cristalline delle sue spiagge di sabbia bianca – che, tra l’altro, sono state premiate ancora nel 2018 con il primo premio da Legambiente e Touring Club Italiano per “mare più bello d’Italia 2018“; il migliore, più bello e più pulito mare d’Italia nel 2018.

La Baronia porta il suo nome dai “baroni” medievali che governarono la regione durante la dominazione aragonese dell’isola; Baronia fu l’ultimo feudo ad essere rilasciato dal sistema feudale nel 1860, quando la Sardegna entrò nel neonato “Regno d’Italia”. Ma la storia della Baronia risale a molto tempo prima, come dimostrano i numerosi siti archeologici interessanti e incontaminati che coprono migliaia di anni di storia.

Tra i più importanti siti archeologici della Baronia vi sono il neolitico Domus de Janas (chiamata anche “Casa delle Streghe”), con il Tempio di Janna ‘e Pruna nel territorio di Irgoli, sede anche della famosa fontana sacra di su Notante, le grotte di Sa Conca ‘e Elene Portiche, dove è ancora possibile trovare schegge di pietra ossidiana, e molti monumenti e insediamenti nuragici tra cui il Nuraghe San Pietro a Torpè, e la Tomba dei Giganti di Su Picante a Capo Comino.

Il borgo medievale di Posada era la capitale della Baronia, e l’importanza del paese è segnata dalla presenza del castello di Posada Castello della Fava, costruito nel 12° secolo quando la Sardegna era indipendente e divisa in 4 regni – i cosiddetti Giudicati. Posada è anche il nome del fiume che sgorga da una sorgente naturale sul Monte Tepilora, nel selvaggio territorio di Bitti, trasformato nel Oasi Parco Naturale di Tepilora nel 2014. Il parco, insieme alla zona di Montalbo, è stato dichiarato Riserva della biosfera protetta da MAB Unesco nel 2017.

Se scegli la Sardegna per una vacanza rilassante, allora la costa della Baronia è la destinazione giusta per te, con tutte le sue belle spiagge di sabbia bianca che non sono mai molto affollate neanche durante l’estate, specialmente se sai dove andare a trovare gli ultimi angoli nascosti.

La Riserva naturale di Capo Comino è uno dei nostri posti preferiti! Capo Comino è anche la punta orientale dell’isola sarda, con diversi bei sentieri da esplorare, come quello che porta al vecchio faro di Capo Comino, da dove si gode di una vista spettacolare su una delle zone più selvagge della Sardegna orientale. Capo Comino e le sue dune di sabbia bianca sono diventati famosi nel 1974, grazie al successo del film italiano “Travolti da un insolito destino nell’azzurro mare di agosto” (Travolti da un insolito destino nell’azzurro mare di agosto). Un po’ oltre Capo Comino ci sono altre due spiagge incredibilmente belle, Berchida e Bidderosa, due delle migliori spiagge nascoste della Sardegna, anche aree protette etichettate come Siti di importanza comunitaria (SCI) e aree speciali di conservazione (SAC).

Il cibo ha anche le sue unicità in Baronia, grazie a Sa Pompìa, che rappresenta la tradizione gastronomica di Baronìa e soprattutto dell’area di Siniscola. La Pompìa è un agrume unico che cresce solo nella zona di Siniscola. Non può essere consumato come frutta fresca perché molto amaro, e tradizionalmente ha bisogno di un lungo processo di cottura per trasformarsi in una dolce prelibatezza gastronomica, molto apprezzata dai dessert, dalle torte nuziali tradizionali e dai liquori. I produttori di Sa Pompìa si sono uniti nel 2004 aderendo alla rete Slow Food e creando il Presìdio Slow Food della Pompia Siniscolesa che, insieme alla tradizionale Sa Supa Siniscolesa e il vino locale Cannonau, sono sempre una soluzione classica in tutte le più importanti feste e cerimonie tradizionali locali.

Ci sono molte opportunità per visitare la Baronìa durante tutto l’anno. I festeggiamenti e le celebrazioni locali iniziano il 16 gennaio con un grande falò in onore di Sant’Antoni ‘e su ocu, che apre ufficialmente il Carnevale locale. Ci sono molti rituali e cerimonie popolari tradizionali interessanti durante la settimana di Pasqua e numerose feste primaverili. Il week-end dopo Pasqua apre anche le celebrazioni in Posada dedicate alla Madonna del Soccorso, mentre nella seconda settimana di maggio un evento da non perdere nella regione è la celebrazione del Santo Patrono a La Caletta. In estate, è solo una questione di scelta, in quanto il calendario è ricco di eventi culturali e gastronomici in tutta la regione.

Se sei interessato a scoprire la Baronia a un ritmo lento, dai uno sguardo ai nostri numerosi slow tour ed esperienze che abbiamo dedicato alla nostra regione: Alla scoperta della Baronia nascosta, Spiagge nascoste della Baronia, Capo Comino Hike + Snorkel Tour, Tramonto a Siniscola con Food+Wine e il Posada Free Walking Tour sono sicuramente i più popolari. Dai un’occhiata a tutti i nostri slow tour ed esperienze in Sardegna e non dimenticare di seguire Sardinia Slow Experience su Facebook per tour e pacchetti speciali e disponibilità dell’ultimo minuto. Inoltre, contattaci se vuoi che portiamo te e il tuo gruppo in giro per la regione in un tour e un’esperienza dedicata che ricorderete per sempre!